NaturYoga


 

 

Con NATURYOGA ho messo insieme le mie grandi passioni con la gioia di condividerle con chi ha questa sensibilità.

Cos’è NATURYOGA?

E’ una modalità consapevole di vivere e valorizzare il territorio.  Si percorrono sentieri a piedi (o in MTB) concedendoci lungo il cammino momenti di sosta per entrare in contatto con la consapevolezza del corpo e del respiro immersi nella rigogliosa natura circostante.

In questo modo la stanchezza si trasforma in pienezza, tecniche respiratorie ci donano maggiore energia, esercizi di allungamento o rilassamento alleggeriscono la fatica, e possiamo gustare appieno, momento per momento, il percorso nei nostri 5 sensi e in ciò che ci circonda….e poi ci si diverte, insieme…guardate le foto al link di seguito.

Foto NATURYOGA clicca QUI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dai un’occhiata alle proposte passate estate 2020  

Ogni anno propongo diverse attività in collaborazione con il Consorzio Ospitalità diffusa  “Una Montagna di Accoglienza nel Parco” e con altri professionisti del settore a cui sta a cuore valorizzare il territorio esplorandolo in modo consapevole e rispettoso e godendo appieno dell’energia che può donare.

“Cammina come se stessi baciando la Terra con i tuoi piedi”

Thich Nath Nahn

Riflessioni 🙂

Che camminare é una cura lo leggiamo su tutti i giornali ma oltre ai benefici fisici…quali benefici psico-emotivi?🧠💓

Parto da me e parlo per me…ma credo che molti di voi possano rispecchiarsi.

I 5 sensi sono tutti piacevolmente attivati. Percorri un sentiero, entri in un bosco, passi un ponticello…ciò che vedi, senti, annusi, respiri e gusti converge in un unico flusso, quello della continuità: nulla di ciò che sento sembra fuori posto,

sono avvolta da una dimensione naturale che sgonfia l’EGO e i suoi desideri, pensieri, sensazioni riportandomi ad un rispettoso senso: il far parte di qualcosa di più grande,

il ritmo del passo, più lento o più veloce è come una cantilena per il sistema nervoso in cui si adagia, percepisco un cullare che calma la mente,

la curiosità mi apre a ciò che c’è intorno a me. La natura stimola la curiosità e sappiamo che la curiosità è un ottimo antidoto alla paura,

percepisco il tempo con un senso di compiutezza, ogni attimo ha senso senza bisogno di fare qualcosa. Per me ciò è incredibilmente liberante. E’ un tempo liberato dall’ansia, dal fare, dall’arrivare, dal raggiungere. E’ un tempo in cui posso ESSERE e basta,

è la cura per RI-TROVARSI nel ciuffo d’erba, nell’odore del tronco, nella foglia colorata..

Elogio il cammino e il camminare per i suoi tanti benèfici ma soprattutto perchè mi dà la possibilità di viaggiare “interiormente” su questa terra.

Non c’è un cammino di pace; camminare è la pace; non c’è un cammino di gioia; camminare è la gioia.

Thich Nath Nahn